Cucina con Obicà – Obicà Mozzarella Bar -Firenze

Ora,  siamo onesti, avreste mai ritenuto possibile che un giorno avrei pubblicato un post contenente una ricetta? Io che interpreto il concetto di “cucinare” a modo tutto mio, aprendo il contenuto di una busta di verdure surgelate e buttandole in maniera ben poco poetica in microonde fino a pseudo cottura/commestibilità?!?
Ebbene sì, eccomi qui a svelarvi come NON sono riuscita ad avvelenare il prossimo con le mie mani.
Eì iniziato tutto da un mazzo di carte ricevuto a casa: 26 carte per 26 ingredienti tipici della cucina italiana. Misticanza, acciughe, pomodorini secchi, ricotta, prosciutto, melone….e poi lei, la mozzarella, in molteplici versioni: intensa, delicata, affumicata. Quella mozzarella protagonista della cucina italiana e ancora più protagonista dei piatti di Obicà (che, non per altro, di secondo nome fa appunto “Mozzarella Bar“).

 

Obicà Mozzarella Bar  -Firenze
Obicà – Cucina con Obicà – Firenze

Ma torniamo a noi: ricevo queste 26 carte e l’invito a partecipare alla sfida tra blogger Cucina con Obica. Obiettivo: realizzare un piatto freddo (e fin qui già l’assenza di un forno riduceva di gran lunga le mie possibilità di dar fuoco al locale) con alcuni ingredienti a scelta tra quelli proposti.
Uniche regole da rispettare (caposaldi anche della tradizione culinaria di Obicà):
– trovare un nome italiano per il piatto
– non utilizzare aglio o cipolla, che inibiscono la convivialità (bravi questi di Obicà, finalmente qualcuno che ci capisce qualcosa!!!)
– non temere la semplicità, nessun bisogno di elaborazioni raffinate
– rendere la mozzarella protagonista di ogni piatto
 
Ed è così che, dopo consultazioni multiple di parenti, amiche, chef professionisti, brainstorming in piscina e mail su mail dai consigli più svariati (mica volevo sfigurare, eh..!)  è nata la semplicissima (ma di indubbio effetto) Mozzarella Prima o Poi.
 
Nome elaborato ma preparazione molto rapida e semplice (vedi ricetta dettagliata sotto) per un risultato che in verità altro non è che una doppia millefoglie di mozzarella: in versione salata, con pomodorini secchi e carciofini tra uno strato e l’altro di mozzarella intensa, e versione dolce, con melone e miele tra uno strato e l’altro di mozzarella delicata. Il tocco in più per completare il tutto? Crumble salato a base di crostini sbriciolati e pesto e crumble dolce con crostini amalgamati con il miele.
Guardate con i vostri occhi, non è venuto niente male (e vi ricordo sempre che la base di partenza era la negata in cucina per eccellenza!), vero?

 

Obicà Mozzarella Bar  -Firenze
Obicà – Cucina con Obicà – Firenze
Obicà Mozzarella Bar  -Firenze
Obicà – Cucina con Obicà – Firenze
Obicà Mozzarella Bar  -Firenze
Obicà – Cucina con Obicà – Firenze
Obicà Mozzarella Bar  -Firenze
Obicà – Cucina con Obicà – Firenze
Obicà Mozzarella Bar  -Firenze
Obicà – Cucina con Obicà – Firenze
Obicà Mozzarella Bar  -Firenze
Obicà – Cucina con Obicà – Firenze
Obicà Mozzarella Bar  -Firenze
Obicà – Cucina con Obicà – Firenze
Questo, e tutti gli altri meravigliosi piatti realizzati dai miei compagni di avventura (tutti ben più esperti di me!), ce li siamo spazzolati in men che non si dica dopo le classiche foto di rito.
 
A seguire abbiamo continuato la meritatissima indigestione di latticini con una perfetta cena  estiva nel cortile di Palazzo Tornabuoni, fiabesca sede dell’ Obicà fiorentino (sono sempre stata assidua frequentatrice delle sedi milanesi di Brera e della Rinascente, ma devo dire che questa location è senza dubbio la migliore..). Mozzarelle, stracciatelle, burrate, crema di pomodoro, ma anche pizze speciali, riso venere e irrinunciabili bicchierini/mini dessert. 
Giusto per darvi un’idea, io ero quella che a inizio cena aveva esordito con un “mi fermo poco, devo tornare a casa a lavorare”; ecco, è stato proprio uno di quei casi in cui stai talmente bene, tra ottimo cibo e ottima compagnia, che tre ore (e tremila calorie) dopo ero ancora seduta a godermi la serata estiva (incurante della nottata al pc che, ahimè, mi ha comunque aspettato a casa).

 

Obicà Mozzarella Bar  -Firenze

Obicà – Cucina con Obicà – Firenze
Obicà Mozzarella Bar  -Firenze
Obicà – Cucina con Obicà – Firenze
Obicà Mozzarella Bar  -Firenze
Obicà – Cucina con Obicà – Firenze

 

 

Duplice consiglio quindi per voi oggi: se siete a spasso per il centro di Firenze non perdetevi per nulla al mondo ,uno stop mangereccio da Obicà (ma anche se siete all’estero non preoccupatevi, lo trovate anche a Tokyio, a New York, a Londra, a Dubai…), se invece siete ospiti a cena, due mozzarelle in frigorifero e ingredienti misti che non sapete come combinare, una Mozzarella Prima o Poi vi salverà in extremis. Parola di negata in cucina/esperta nell’impiattamento d’effetto. 😉

 
———————————–


La Mozzarella Prima o Poi

Ingredienti (per 2 persone)
1 mozzarella delicata
1 mozzarella intensa
mezzo melone
200 gr pomodorini secchi
200 gr carciofini
miele
olio
pesto di basilico
crostini di pane
misticanza

Istruzioni
Eliminare le due estremita della mozzarella intensa e tagliarla in orizzontale in 3 strati di dimensione uguale.
Posizionare il primo strato sul piatto, sopra una sottile base di foglie di misticanza, e coprire con uno strato di pomodorini secchi e carciofini. 
Ripetere anche con il secondo strato e ricoprire con l’ultimo strato.

Analogamente, fare lo stesso con la mozzarella delicata, posizionando tra uno strato e l’altro delle fettine piatte di melone sottili spalmate con il miele.

Sbriciolare i crostini in due ciotole. In una amalgamare con olio e pesto. Nell’altra con miele e alcuni cubetti di melone.
Decorare con il crumble così ottenuto le sommita delle due millefoglie di mozzarella (crumble salato per la mozzarella intensa, crumble dolce per la mozzarella delicata) e utilizzare il restante crumble per decorare il piatto.

E’ possibile realizzare molte altre varianti sia di millefoglie salata che dolce, sostituendo, ad esempio, gli ingredienti salati con salmone e rucola, o il melone con pesche o pere.
Lasciatevi trasportare dalla vostra inventiva (e da quello che trovate last minute nel vostro frigorifero!)

——————————–
 

Obicà – Mozzarella Bar, Pizza e Cucina

Via dé Tornabuoni, 16
50123 – Firenze
Tel. 055.2773526

Per tutte le altre location, in Italia e nel mondo:
www.obica.com

 

 

 

Email this to someoneShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookPin on Pinterest

One thought on “Cucina con Obicà – Obicà Mozzarella Bar -Firenze

Comments are closed.