Despedita de soltera a la playa – Barcelona

Lo so, lo so, latito da un po’…troppi weekend, viaggi, impegni di lavoro (sembra che io sia sempre in vacanza, ma sì, ci sono anche quelli…), un caldo fiorentino infernale che spossa talmente tanto da togliere la forza anche di aprire il pc…e qui i post in arretrato si accumulano, ahimè.

 

Ho un bel po’ di nuovi consigli in serbo per voi, però…e inizio subito a recuperare con qualche spunto tratto dal mio ultimo weekend a Barcellona, una città che amo sempre, ogni volta che mi ci ritrovo (anzi, ve lo dico, io mi ci trasferirei proprio…).

Agua – Barcelona
(scroll down for English version)

L’ho vista da turista, battendo al tappeto qualsiasi museo, attrazione, sito di interesse culturale, con il mio primo fidanzatino dell’università, ci sono tornata per il trentesimo di un’amica milanese, un classico girl weekend fuori porta a base di bei ristoranti, locali, spiaggia, giri in bici e shopping. Questa volta a riportarmici è stato un addio al nubilato, o despedita de soltera, per dirla in maniera più autoctona: sposa italo-venezuelana residente a Londra, la sottoscritta da Firenze, un’altra amica italiana da Madrid e la testimone spagnola che ci ha convocate tutte per l’appunto a casa sua a Barcellona per un ritrovo a sorpresa, dopo 7 anni dai mesi trascorsi all’università di Copenhagen che ci hanno fatto incontrare tutte. 
 
Un weekend all’insegna dei ricordi e degli aggiornamenti (vedi: chiacchierate eterne giorno e notte per recuperare tutti i dettagli che hanno colorato le nostre non esattamente tranquille vite negli ultimi anni). Il tutto da vere “local”, grazie all’impeccabile organizzazione della dama de honor.
 
Di gossip notturni, tour della città in limousine all’insegna della tamarreide più acuta, balli latino americani altrettanto trash fino all’alba e momenti di hangover casalinghi, ottimi per sentirsi ancora un po’ le universitarie che eravamo anni e anni fa, suppongo vi interessi poco niente. 
Vi lascio però due tre dritte che potrebbero esservi utili doveste trovarvi da quelle parti.
 
 
A iniziare da Le Meridien Ra Beach Hotel and Spa, a Calafell, Catalunya, spiaggia a una mezz’oretta di macchina da Barcellona, ottima alternativa (in caso di macchina a disposizione) alla solita Barceloneta.
 
Qui trovate un trattamento di tutto rispetto: spiaggia privata con lettini e ombrelloni di paglia, piatti prelibati e freschi a base di pesce da gustare vista mare al Beach Club e una Spa da non sottovalutare (rigeneranti le vasche idromassaggio in terrazza, vista mare!)
 
Certo, non sarà come le spiaggie della mia sempre amata Formentera, ma per la classica gita fuori porta della domenica male non è di certo.
 
Le Meridien Ra Beach Hotel and Spa – Beach Club
Le Meridien Ra Beach Hotel and Spa – Beach Club
Le Meridien Ra Beach Hotel and Spa – Beach Club
Le Meridien Ra Beach Hotel and Spa – Beach Club
Le Meridien Ra Beach Hotel and Spa 
 
A Barcellona, e alla spiaggia di Barceloneta, torno invece per parlarvi di Agua, ristorante sulla spiaggia dove – pensate po’ – ero stata proprio proprio in quella mia prima visita con il fidanzatino dell’università. Beh, devo dire che a otto anni di distanza (ebbene sì, ormai qui si invecchia a vista d’occhio) il locale non ha perso per nulla il suo fascino: ottima location sul lungomare, ottima sangria, ottima tartare di salmone…diciamo ottima cena, va’, e non pensiamoci più.
Per chi poi si sentisse ben carico dopo paella e fideua a volontà, il CDLC (uno dei club più cool della città) si trova letteralmente alla porta accanto. Ovviamente noi cariche lo eravamo e un salto ce l’abbiamo fatto. Che poi  la serata sia finita da tutt’altra parte a suon di raggaeton è tutta un’altra storia…

 

Agua – Barcelona
Agua – Barcelona
Agua – Barcelona
Agua – Barcelona
Agua – Barcelona
E su Barcellona questo è tutto. 
 
La mia trasferta spagnola, però, non è finita qui.
Indovinate un po’ poi dove sono volata direttamente dall’aereoporto El Prat? 
Eh sì, era già giunta l’ora della mia settimana annuale di buen retiro a Formentera, non avrei mai potuto perdermela!
(della mia isla, poi, vi ho già parlato in lungo e in largo, non ho molto da aggiungere…giusto se vi siete persi i miei consigli, o voleste rileggerli in vista di un imminente weekend, li trovate qui e qui)
 
Al rientro, ad aspettarmi una freschissima Firenze con i suoi 45 gradi all’ombra…ultimi sforzi per non squagliarsi in vista dei prossimi viaggi estivi …
 
…..hasta pronto!!
 
——————————–
 
I know, I’ve been silent for a while…too many weekends, trips, job commitments (it may seem I’m always on holiday, but, well, they are a major part of my life…), such an hot weather in Florence to be tired at the only idea of opening your laptop….and here retarded posts are stockpiling.
 
I have quite an interesting amount of new tips for you, though….and I start immediately to recover with some hints from my last weekend in Barcelona, a city I always fall in lvoe withy, every time I get back there (well, I tell you, I would even definitely move there…)
 
 
I visited it as a tourist, oncluding every single museum, attraction, cultural sight, with my first boyfriend from the university, I went back there for the 30th birthday of an Italian friend, the classic “girl weekend” abroad with cool restaurants and night venues, beach days, bike tours and shopping. This time my reason to get back there was a bachelorette party, or “despedita de soltera”, to say it in a more indigenous way: italo-venezuelan bride living in London, the undersigned from Florence, another italian friend from Madrid and the spanish bridesmaid, that gathered all of us at her place in Barcelona for a surprise reunion, after seven years from the months we spent together at Copenhagen Business School.
 
 
A weekend in the sign of memories, then, but plenty of updates as well (that is, endless chats day and night to recover all the details that have been colouring our messy lives in the past years). And we enjoyed everything as real “local” people, thanks to the impeccable planning of the maid of honor.
 
I guess you don’t care that much about nigh chats, limousine city tours, latin-american dances till the sunrise and hangover sundays at home (great to feel again as the young  students we were years and years ago). I just leave you a couple of tips that might interest you in case you are in town.
 
 
Starting from Le Meridien Ra Beach Hotel and Spa, in Calafell, Catalunya, a beach at half an hour distance by car from Barcelona, perfect alternative (in case of car at your disposal) to the already known Barceloneta.
Here you find an excellent treatment: private beach with sunbeds and straw umbrellas, delicious seafood dishes to enjoy at the Beach Club and, finally, a gorgeous Spa (with jacuzzi tubs on the rooftop terrace, seaside view!)
 
Of course, it’s not like my beloved Foormentera, but for the typical summer daytrip it’s not that bad at all.
 
 
Let’s go back to Barcelona, and to Barceloneta beach, to talk about Agua, beachside restaurant, where – how funny – I went right during my first weekend in Barcelona with my university boyfriend. Well, I must say that eigth years later (well, I’m getting older and older, quicker and quicker…) the venue hasn’t lost any of its charm: great location along the boardwalk, great sangria, great salmon tartare….let’s say great dinner overall!
For those who feel well pumped up after paella and fideua a go-go, CDLC (one of the coolest venues in town) is right the next door. Of course, we were well pumped up and jumped in. That the night then ended up in the opposite side of the city, dancing raggaeton for hours and hours, well, that’s another story…
 
And that’s all from Barcelona.
 
My spanish trip didn’t end in this way, though. Guess where I went straight from El Prat Airport?
Well, it was already time for my yearly week of buen retiro in Formentera, how could I miss it!
(I’ve already told you about “my” isla, nothing else to add….just if you lost my tips, or wish to refresh your mind, you can find them here and here)
 
And after Formentera? Unfortunately I had to go back to the super cool Florence, with its 45 degrees minimum…last efforts not to melt before next summer trips…
 
…..hasta pronto!!!!
 

 

——————————–
 



Le Méridien Ra Beach Hotel & Spa
Avinguda del Sanatori, 1, 43880 El Vendrell, Tarragona, Spagna
+34 977 69 42 00
http://www.lemeridienra.es

Restaurante Agua 

Passeig Marítim de la Barceloneta, 30, 08003 Barcelona, Spagna
+34 932 25 12 72
http://grupotragaluz.com/restaurante/agua

 

Email this to someoneShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookPin on Pinterest