A pranzo tra fiori e musica – Potafiori – Milano

Sarà anche vero che ormai non abito più a Milano, ma che non si dica che non sono sempre informata sulle nuove aperture. La lista “ristoranti Milano da provare” resta sempre tra quelle più frequentemente aggiornate tra le note del mio I-Phone.
E in pole position da qualche mese campeggiava il nome “Potafiori”.
Sapete com’è, ho subito un letterale bombardamento fotografico via Instagram: foto di fiori e cibo, cibo e fiori, praticamente ogni giorno, amiche e blogger che a mia volta seguo, eventi privati…sembra che ognuno abbia fatto il suo passaggio obbligato per questo locale negli ultimi mesi…roba che mancavo solo io.
…sia mai!

Secondo voi ho dovuto pensarci molto nel momento di scegliere la location per l’ultimo pranzo del sabato con le amiche milanesi???

 

Potafiori - Milano
Potafiori – Milano

 

Ma andiamo con ordine e iniziamo con le presentazioni.

Potafiori: neonato locale in via Salasco, ideato da Rosalba Piccinni, concept store di fiori e musica. Con chef annesso.

Eh sì, perché in mezzo a piante e decorazioni floreali, in un ambiente dove già dal momento in cui varchi la porta d’ingresso ti senti subito a casa, ci si mangia. E anche bene.
Piatti classici, come il risotto alla milanese, ma anche pollo al curry, e l’immancabile tortino di cioccolato finale.
Una cucina in ogni caso semplice, autentica, per continuare sulla scia dello “sentirsi a casa” e non volersi più alzare dai divanoni immersi in una giungla di foglie verdi.

E che sei in un posto speciale, se già non ne avessi avuto il sentore, ne hai l’assoluta certezza nel momento in cui tra una forchettata e l’altra senti una voce, meravigliosa, intonare le note di una canzone passeggiando tra i tavoli.
E’ Rosalba, la proprietaria, non a caso soprannominata “la canta-fiorista”: e la passione per il canto non è mica una robetta così da principianti eh…tempo due minuti e si scopre che lei, Rosalba, è proprio la stessa Rosalba Piccinni che registra sold out in tutte le sue date al Blue Note. Fate un po’ voi.

Non c’è da stupirsi quindi se il nostro pranzo si è protratto così tanto da diventare quasi una merenda, tra i nostri usuali “aggiornamenti tra amiche” in modalità stream of consciousness, gli auguri di compleanno alla signora anziana del tavolo accanto intonati tutti insieme intorno al pianoforte, foto su foto scattate alle impeccabili composizioni floreali sui tavoli e qualche chiacchiera con Rosalba stessa, con il suo bergamasco bello mercato (ora vi siete spiegati anche il “pota” del nome, eh..!).

Ci ha anche svelato in anteprima del Mercatino di Natale che si svolgerà tutti i giorni dalle 8 alle 24 nel mese di dicembre. E, viste le premesse, non vi dico quanto vorrei vedere con i miei occhi le decorazioni floreali che avrà realizzato.

Ma per ora io resto tra i monti, tra pranzi in rifugio al sole e cene in baita a base di funghi e polenta, di cui vi parlerò prestissimo.

Che ne dite? Ci andate voi per me?
Roba che vi scappa pure un pranzetto/cena e qualche acquisto natalizio…e direi che male non vi va.;-)

 

Potafiori - Milano - risotto alla milanese
Potafiori – Milano
Potafiori - Milano
Potafiori – Milano
Potafiori - Milano - vitello in salsa curry
Potafiori – Milano
Potafiori - Milano - tortino al cioccolato
Potafiori – Milano
Potafiori - Milano
Potafiori – Milano
Potafiori - Milano
Potafiori – Milano
Potafiori - Milano
Potafiori – Milano
Potafiori - Milano
Potafiori – Milano
Potafiori - Milano
Potafiori – Milano
Potafiori - Milano
Potafiori – Milano
Potafiori - Milano
Potafiori – Milano
Potafiori - Milano
Potafiori – Milano




Potafiori

Via Salasco, 17, 20136 Milano
02 8706 5930

Lun- Sab 08.00-24-00

www.potafiori.com

 

Email this to someoneShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookPin on Pinterest

One thought on “A pranzo tra fiori e musica – Potafiori – Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *