Perchè Sanremo è Sanremo

Sara’ felice Elena versione bambina che, in settimana bianca in montagna, agghindava le sue amate Barbie in abito lungo, e le sedeva tutte in fila davanti alla tv, a guardare con lei il Festival e Pippo Baudo ( sì, l’ho fatto, lo ammetto). Finalmente, dopo una buona ventina d’anni, Elena versione adulta approda dal vivo all’Ariston e a Casa Sanremo!
 

 

Sanremo 2014
Sanremo 2014
 
Una maratona di 24 ore motivata essenzialmente da ragioni di lavoro..ma il tempo sufficiente per respirare l’aria dell’imminente Festival e scoprire qualche angolo nascosto di questa cittadina fatta non solo di fiori, note e cantanti.

C’e’ Casa Sanremo innanzitutto, rifugio di giornalisti e blogger, cantanti e intervistatori per tutta la durata del Festival. Il corner super colorato Essie, che offre una quick manicure gratuita con la propria “nota di colore” preferita, vale la pena della breve attesa, addolcita da Mint Candy Apple, Sugar Daddy e Licorice (smalti ma anche caramelle..accoppiata dolcissima e vincente!). E poi perché non prenotarsi per un trattamento gratuito nella zona riservata Clarins, con massaggio rilassante al viso e make up personalizzato? Un drink probiotico offerto da Yacult e il momento benessere e’ servito!
 
Ma ci sono anche la passeggiata pedonale lungo corso Matteotti (che in una giornata di sole pieno e cielo blu terso, fuori dall’ufficio, apprezzi quasi come la mezz’ora d’aria di in carcerato) e piazzetta Brasca con i suoi localini. Il dopocena al Casinò, la colazione al settimo piano dell’Hotel Nazionale con vista mare a 180 gradi e il porticciolo, che, sia in versione sera che versione giorno, ti fa respirare una prematura aria di primavera e allontana per un attimo il più attuale desiderio di mettere gli sci ai piedi al più presto.
Senza bisogno di ulteriori commenti, poi, il pranzo al Café per Mare: sole e calamari alla griglia…cosa poter voler di piu in un lunedì di febbraio?
 
Oddio, a voler ben vedere, restare per potersi ascoltare anche qualcuna delle canzoni in gara dalla platea dell’Ariston non sarebbe stato proprio malaccio. Ma, si sa, il dovere, sotto forma di pc e riunioni in ufficio, prima di tutto.
Poco male. Organizzerò un comitato d’ascolto dal divano di casa (questo giro senza Barbie, lo prometto).
Twitter e commenti in diretta rigorosamente ben accetti!
Essie
Essie

 

Essie
Essie

 

Clarins
Clarins

 

Sanremo
Sanremo

 

Sanremo
Sanremo

 

Sanremo
Sanremo
Festival di Sanremo
Dal 18 al 22 febbraio 2014, h20.30
Casa Sanremo
Dal 17 al 22 febbraio, 10.00-21.00
Café per Mare
Corso Nazario Sauro 42/44
Sanremo (IM)
Email this to someoneShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookPin on Pinterest