Sankt Moritz – Engandina – Metti un weekend di tanta neve e tanto sci

“You never know where the day may take you” diceva Alfie. Grande verità.
 
Passo la vita a creare, aggiornare e depennare liste di to do, programmando pranzi e cene per il mese a venire in maniera a dir poco maniacale.
Ma l’inaspettato, guarda te, fa sempre capolino nelle mie giornate.
 
Ed è così che venerdì scorso, dopo pranzo, quando già avevo organizzato cena milanese con gli amici del master, ricevo un messaggio con invito last minute e mi ritrovo a scappare a casa in tutta velocità a infilare tuta da sci e pelliccia in un borsone: direzione Saint Moritz.
 

 

Sankt Moritz - Engandina
Sankt Moritz – Engandina



Devo dire che, nonostante le apparenze da fighetta milanese, non avevo mai messo piede in Engandina. Ma devo anche dire che sono stati due giorni davvero belli e rilassanti, nulla a che vedere con lusso e sfarzo eccessivo che non rientrano esattamente nella mia idea di vacanza in montagna.
 
Gran poca mondanità, meglio un’ottima cena in casa con amici. E poi tanta neve, paesaggi candidi, piste da sci di tutto rispetto e un sole domenicale tanto inaspettato quando ustionante..finalmente un colorito di qualche tono più intenso di un cadavere!
 
Per la serie “un buongiorno non è tale se non impari qualcosa di nuovo”, sabato è stata anche la mia giornata di iniziazione allo sci di fondo: dopo due minuti stavo già rivedendo la mia considerazione dello stesso come un’attività da vecchi, dopo un’ora boccheggiavo in mezzo al bosco senza più un briciolo di forze, allo scattare delle due ore entravo agonizzante al ristorante Roseg Gletscher in condizioni che nemmeno all’uscita da una lezione di bikram. Fortuna che ad aspettarmi c’era uno dei buffet di dolci più abbondante, bello e buono che avessi mai visto.
Hotel/ristorante che senza dubbio merita una menzione e uno stop per un pranzo, una nottata tra le nevi, un giro in calesse tra le nevi o semplicemente un’abbuffata di carboidrati come nel mio caso.
 
Poi, qualora i miei arti non fossero già abbastanza doloranti, domenica mi sono cimentata con le piste da discesa. Giudizio di sciatrice provetta: giornata perfetta. La giusta lunghezza e pendenza, la giusta temperatura, il giusto sole..e il divertimento è assicurato (così come la totale incapacità di muovere un muscolo il giorno dopo, ahimé: mi sa che il mio fisico non è più molto allenato..)!
 
Belle le giornate così inaspettate, bello lo sport a contatto con la natura. Bello anche il pit-stop sulla strada del ritorno,obbligatorio per gli habitué, al Bar Pasticceria Mastai di Chiavenna. 
Plumcake e crostata di loro produzione già assaggiati (rettifico: divorati) durante colazione e cena casalinghe. Un ottimo teaser per quello che mi aspettava poi dietro al bancone: merighe, biscotti, torte, panini, pasticcini, frutta disidratata, mieli e marmellate..rischio shopping alimentare compulsivo assicurato!
 
Ecco, altro indirizzo da tenere a mente: altra lista da aggiornare. 
Ci risiamo.


 
Sankt Moritz - Engandina
Sankt Moritz – Engandina
 
Sankt Moritz - Engandina
Sankt Moritz – Engandina


Sankt Moritz - Engandina
Sankt Moritz – Engandina


Sankt Moritz - Engandina
Sankt Moritz – Engandina


Sankt Moritz - Engandina
Sankt Moritz – Engandina


Sankt Moritz - Engandina
Sankt Moritz – Engandina


Sankt Moritz - Engandina
Sankt Moritz – Engandina

 

Hotel Restaurant Roseg Gletscher
Val Roseg – 7504 Pontresina
Switzerland
 
Bar Pasticceria Mastai
Viale dei Consoli Chiavennaschi 3
23022 Chiavenna (SO)

 

Email this to someoneShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookPin on Pinterest