Stan Smith is back – Milano

Per la serie “a volte ritornano”.

 
Le scarpe simbolo della tua giovinezza, dei primi sabati pomeriggio fuori con le amiche, del se non ce le hai non sei nessuno, delle distinzioni tra chi aveva la linguetta blu e chi verde. Quelle scarpe che ti hanno fatto compagnia nei tuoi migliori anni da teenager e che poi hai conservato come reperti storici nella scarpiera finche’ non sono letteralmente marcite e sei stato costretto ad assistere alla loro gloriosa storia gettandole in una qualsiasi pattumiera. Le stesse scarpe che gia’ ai tuoi tempi erano un revival dei primi modelli indossati addirittura dai tuoi genitori. 
Le leggendarie Stan Smith.
 
Le aspettavo. Lo speravo. Non c’e’ due senza tre. Ed ora finalmente sono tornate, di nuovo nei negozi dal 15 gennaio.
 
Presentazione al Salone dei Tessuti, per concludere degnamente questa settimana della moda uomo milanese.
Catering a base di cake pops al pistacchio e ganache al cioccolato racchiusa in mini tubetti di dentifricio, che anche stasera la dieta mediterranea questa sconosciuta, dj set, corner “stan yourself”, che sia mai che la selfie a tema verde e bianco non ce la portiamo a casa e maxi video aspirazionale: be curious, e iconic, be rock, be sexy, insomma be whatever your want..o be simply STAN SMITH.
 
Va da se’: in netto tradimento verso il diktat del tacco 15, il primo articolo nella wishlist (si, purtroppo le liste sopravvivono, e’ piu’ forte di me) dello shopping primaverile sara’ un nuovo paio di Stan Smith ( rigorosamente con la linguetta blu, non tradisco le preferenze della giovinezza). 

Stansmith Adidas Originals
Stansmith Adidas Originals

Stansmith Adidas Originals
Stansmith Adidas Originals
 
Stansmith Adidas Originals
Stansmith Adidas Originals
Stansmith Adidas Originals
Stansmith Adidas Originals
Email this to someoneShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookPin on Pinterest