Travel tips – Benvenuti in Puglia

Allora, mettiamo subito le carte sul tavolo: non ero mai stata in Puglia (scandalo!).

Dico “ero” perché finalmente lo scorso weekend, nell’attesa di quell’ autunno che tanto vorrei ma che tarda ad arrivare, ho deciso digodermi gli ultimi scampoli d’estate alla scoperta di delle meraviglie pugliesi.

Da Bari ad Ostuni, passando per Alberobello, Monopoli, Cisternino e tante altre tappe intermedie, avrete probabilmente già avuto un assaggio del mio tour pugliese seguendo il mio InstagramE ora, però, di raccontarvelo ancora meglio.

Anche se siamo a fine stagione. Anzi, proprio per quello.

Perché luoghi da visitare ce ne sono eccome, uno più suggestivo dell’altro, e i ristorantini deliziosi dove assaggiare l’ottima cucina pugliese non mancano di certo. Il tutto senza la folla infernale di luglio e agosto.

E allora ecco per voi alcune tappe assolutamente imperdibili per un assaggio di Puglia, valide sia per la prossima estate che per il primo fresco autunnale.

 

BARI

Si parte da Bari, dove vi consiglio di atterrare.

Bari vecchia è affascinante, non potete perdervi una passeggiata tra i suoi vicoli che sembrano essersi fermati al secolo scorso.

Se poi ci capitate nelle prossime settimane vi consiglio assolutamente di passare alla Galleria Doppergaenger, dove è allestita fino al 20 dicembre 2016 la prima personale italiana del fotografo barese Domingo Milella, “Solitario”.
Non una semplice esposizione di fotografie, ma una vera e propria installazione site specific, con un’intera parete ricoperta, dal pavimento fino al soffitto, da un mosaico di 190 immagini, disposte in ordine di archivio, che riassumo il percorso di ricerca dell’artista negli ultimi 15 anni, in varie parti del mondo. Ne resterete affascinati al punto di arrampicarvi con la scala fino all’ultimo livello di fotografia per non perdervene nemmeno una.

Da non perdere anche un cocktail dopo cena all Speakeasy Bari: dietro al bancone i barman vi prepareranno drink dai sapori ricercati e poi…aprite l’armadio e tuffati nell’atmosfera proibizionista del retro nascosto dove potrete sorseggiarli in santa pace.

 

 

 

CAPITOLO

Ultimi strascichi di estate permettendo, una mattinata potete trascorrerla al mare, nella zona di Capitolo.

Andate all’ArcheoLido dove è possibile praticare snorkeling e immersioni per ammirare sul fondale sabbioso i reperti sommersi di quello che un tempo era l’antico porto di Egnazia.

E se dovesse già fare  troppo freddo per un bagno tra le rovine romane, potete sempre buttarvi sul cibo. Da Albachiara, a Torre Canne, avrete l’imbarazzo della scelta quanto a piatti di pesce freschissimo. Letteralmente in riva al mare.

 

 

 

ALBEROBELLO

Siete in Puglia, la patria dei trulli, e non vorrete mica perdervi una passeggiata per Alberobello vero?!

I suoi trulli sono ancora più affascinanti al tramonto e una passeggiata per il centro storico non potete perdervela.

Da non perdere anche la specialità dolciaria del luogo: Le Tette delle Monache, ripiene con crema chantilly. Ammetto di essere stata un po’ restia inizialmente, visto il nome un po’ surreale, ma poi ho assaggiato quelle della gelateria pasticceria Arte Fredda e….che bontà!!!

 

 

 

OSTUNI

Una cena pugliese che vale decisamente la pena?

Quella all’Osteria del Tempo Perso, nel centro storico di Ostuni.

L’atmosfera magica data dal mangiare in una una vera grotta del’ 500 con le pareti in pietra bianca e i piatti deliziosi ispirati alla tradizione pugliese, sia di mare che di terra, vi faranno decisamente amare una serata trascorsa qui.

Dopo cena fate ancora qualche passo verso il Riccardo Caffè: un drink qui, comodamente seduti sui puff tra le stradine arroccate del centro storico, è il modo migliore per concludere la serata.

 

 

 

CISTERNINO

Altro paesino dove perdervi passeggiando col naso all’insù e scattando una foto dietro l’altra ad ogni balcone, finestra o scalinata che incontrate, è Cisternino.

Tappa culinaria obbligatoria all’Osteria Porta Grande per una leggerissima (?!) bombetta di carne ripiena di formaggio. Non avete tempo di sedervi per un pasto completo? Poco scuse, si possono anche ordinare al bancone da asporto. Di certo non morirete di fame in questo tour pugliese.

 

 

 

POLIGNANO

Il tour può continuare con una passeggiata anche per il centro storico di Polignano a mare, fino alle famose terrazze sull’acqua.

Con annesso stop – sempre mangereccio, ormai inutile dirlo – alla gelateria Supermago del Gelo, eletta tra le migliori gelaterie d’Italia.

Ciliegina sulla torta: uno stop nella vicinissima spiaggia di Porto Ghiacciolo, davanti all’Abbazia di Santo Stefano. D’estate affollatissima, fin troppo forse, ora destinazione perfetta se desiderate trascorrere un po’ di tempo sdraiati in spiaggia nel silenzio più totale, riscaldati da un tiepido sole autunnale.

 

 

 

 

MONOPOLI

Last but not least (assolutamente), Monopoli.

Le barchette blu nel porto, le mura in pietra bianca, le calde luci del tramonto: secondo voi quante centinaia di foto sono riuscita a scattare?!

La fotografia poi, nemmeno a farlo apposta, è protagonista anche qui fino al 30 ottobre con Phest 2016, il Festival della Fotografia che anima la città con gigantografie in ogni angolo. Per rendere la passeggiata ancora più suggestiva.

 

Dimenticavo un ultimissimo cenno sul pernottamento.

Di masserie tipiche dove dormire, infatti, ce ne sono a decine, dalle più rustiche e spartane alle più lussuose. Ci vorrebbe un altro posto solo dedicato a questo. Certo però è che, se volete trattarvi proprio bene bene, non potete che scegliere Borgo Egnazia, appena eletto Best Hotel of The Year a livello internazionale. E, che vi devo dire, non mi sento proprio di contraddire questo titolo. 🙂

 

 

Ecco, queste alcune delle tappe che vi consiglio per un assaggio più che dignitoso della Puglia.

Prendetele per buone per il periodo autunnale, poi tranquilli che sull’argomento ho la vaga sensazione che ci tornerò presto., ben prima dell’estate. Complice un certo matrimonio (non il mio eh, per i miracoli c’è sempre tempo!) e probabili viaggi e perlustrazioni a Ostuni e dintorni nella prossima primavera.

Intanto con questi ultimi travel tips direi che posso salutare l’estate. Dai prossimi post si parla di autunno eh, preparatevi.

 

Bye bye summer.

 

img_5058

 

 

Email this to someoneShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookPin on Pinterest

One thought on “Travel tips – Benvenuti in Puglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *